Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DECRETO-LEGGE 16 luglio 2020, n. 76 recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, vengono introdotte le seguenti misure relative alle persone con disabilità:

– Accessibilità di app e siti web pubblici: Al fine di favorire l’accesso delle persone con disabilità agli strumenti informatici, viene esteso l’obbligo di rendere accessibili i siti web e le applicazioni per smartphone e tablet anche ad altri soggetti pubblici e a soggetti privati che forniscono servizi di rilevanza per il pubblico.

– Piattaforma nazionale per il contrassegno disabili: Viene istituita una piattaforma unica nazionale informatica che consenta la verifica delle targhe associate ai permessi di circolazione dei titolari di contrassegno unificato disabili europeo (CUDE), rendendo interoperabili le banche dati comunali. La piattaforma viene istituita al fine di agevolare la mobilità (es: accesso a ZTL di comuni diversi da quello di residenza) sull’intero territorio nazionale delle persone titolari dei contrassegni.

– Interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche: Gli interventi all’interno dei condomini per l’abbattimento delle barriere architettoniche sono da considerarsi, in tutti i casi, non voluttuari. Per la loro realizzazione resta fermo unicamente il divieto di interventi che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato.

Categorie: Assistenza

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa fare E.T.S. Centro Studi Disability and Transport System