"Il via libera del Garante della Privacy conclude un percorso che abbiamo fin da subito voluto intraprendere per portare a compimento una misura da tempo attesa.
La Disability card si inserisce in un importante percorso di semplificazione e sburocratizzazione. La carta è infatti uno strumento volto a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità, che consentirà loro l’accesso agevolato a beni, luoghi e servizi. Le persone con disabilità hanno bisogno di tante risposte e fin da subito mi sono impegnata a dare voce ai loro diritti, trovando concrete soluzioni quali: la priorità vaccinale, l’accesso alle zone a traffico limitato, nuove risorse per progetti di inclusione, la sosta gratuita negli stalli blu e ora anche la legge delega sulle disabilità per mettere al centro il progetto di vita personalizzato e partecipato. Ringrazio il Presidente Tridico per la sensibilità dimostrata e per l'impegno costante da parte degli uffici di INPS al progetto". Così il Ministro Stefani in una nota.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa fare E.T.S. Centro Studi Disability and Transport System